©2018 by The Chicago Groovers. Proudly created with Wix.com

The Chicago Groovers

Blues Brothers Tribute Band

Logo 1.jpg

Contact

La Banda

Nel lontano 1980, per le strade polverose di Chicago, i fratelli Jake ed Elwood Blues decidono di riunire la vecchia band dopo tanto tempo, con il nobile intento di raccogliere i fondi per l’orfanotrofio nel quale sono cresciuti. Con un po’ di astuzia, qualche colpo di fortuna, senza perdere mai quell’irresistibile comicità fatta di situazioni paradossali e con quel particolare stile accattivante che li rende unici, ci trascinano in un caleidoscopio di buona musica, inseguimenti, poliziotti,femmine possessive e nazisti dell’Illinois. Nasce così una leggenda: The Blues Brothers, il film. Se anche tu li hai amati, se come noi impazzisci per il riff di “Gimme Some Lovin’”, se non riesci a stare zitto ogni volta che senti intonare i cori di “Minnie the Moocher”, e se anche dentro di te scorre lo spirito ribelle di “Jailhouse Rock”... i Chicago Groovers sono quello che fa per te! Sezione ritmica, pianoforte, chitarra, fiati e due voci maschili, occhiali scuri e abbigliamento a tema, per offrire al pubblico una serata divertente e coinvolgente, fatta di blues, soul, rhythm’n’blues e di balli scatenati, in puro stile Blues Brothers. Nata da un’idea del bassista Davide Perrone, la band è composta inoltre da Massimiliano Torselli alla batteria, Gianluca Masala al piano e all’organo Hammond, Davide Serini alle chitarre, Andrea Leone al sax, Massimo Rapetti alla  Tromba, Denis Trapasso al trombone, Davide Costa e Fabio Maggio alle voci, Chiara Romano e Alice Mazzolino alle vocie cori. Da Genova - la windy town italiana -  adesso soffia il vento dei Chicago Groovers, che ti accompagnerà in una folle corsa lungo le highway del rhythm‘n’blues: sali a bordo... siamo in missione per conto di Dio!

Davide Costa

Voce

Cantante classe '84, si approccia relativamente tardi alla musica, rimanendo letteralmente fulminato sulla via per Damasco intorno ai 20 anni. Inizia a prendere lezioni di canto presso insegnanti privati (Erika Celesti, Daniele Dallorto) e scuole di musica (Roland Music School; MusicLine con Davide De Martis) per tentare di imparare qualcosa di quel complicatissimo strumento musicale chiamato voce. Le prime esperienze musicali sono con gruppi hard rock/heavy metal (Prisma5, Blue Rising, etc.) ma un lavoro di continua ricerca lo porta dopo qualche anno al blues classico di stampo afroamerico, l'origine di tutto quanto. Il genere musicale lo porta ad imparare a suonare l'armonica a bocca, strumento portante in ambito blues, e a fondare i “Blues Jeans”, band con la quale nel 2007/2008 porta in giro per i palchi della Liguria il “verbo” delle 12 battute. Negli ultimi tempi si sta avvicinando al Pop italiano e internazionale.

Fabio May

Voce

Un cantante per passione! Voce poliedrica, da anni intrattiene con vari generi musicali dal pop al blues. Detiene un'esperienza pluriennale in serate di animazione e karaoke e ha avuto l'onore di rendere indimenticabili molte cerimonie di nozze con intrattenimento, animazione, musica, balli di gruppo e divertenti gag. Ha partecipato al talent show Liguria Selection piazzandosi nei primi 52 su più di mille iscrizioni.

Davide Serini

Chitarra

uno dei più importanti chitarristi blues italiani. Il suo curriculum parla per lui. Tre anni in tour con Johnny Mars, originario del South Carolina, uno dei nomi più prestigiosi dell’armonica blues, due tour europei con J.Monque Dee, altro gigante dell’armonica, concerti e jam session con Andy J. Forest, Fabio Treves, Paolo Bonfanti nonché diverse partecipazioni ai più importanti festival blues nazionali ed europei. Nel 1996 è apparso con la Big Fat Mama sulla prestigiosa rivista americana portavoce della Fender “Frontline”. Ha partecipato alla serata di chiusura del “Poggio Morella Blues Festival”, dove ha diviso il palco con Vic Vergeat e  “Proud” Mary Birch, e al “Lario Jazz & R’n’Blues festival”, che ha visto la partecipazione di grandi nomi della scena internazionale quali Kenny Neal e B.B.King. Ha fatto parte daei gruppi blues “Mama’s Pit” e “Down Town Blues Band” ed è attualmente chitarrista della “Nkem Favor Blues Band”. Il suo blues e’ un mix travolgente di stili che spazia dal texas blues al chicago style,  passando dal  soul  con  influenze rock ‘n roll ; il suo grove e l’ottimo tocco sulla sua chitarra, fanno di lui un vero bluesman che vi accompagnerà in quel grande universo chiamato blues.

Davide Perrone

Basso

Nasce a Genova il 01/10/1980. Inizia a studiare basso elettrico da autodidatta facendo esperienza nel rock. Successivamente studente prima di Francesco 'Trincia' per poi continuare di nuovo gli studi in maniera autonoma. Nel corso degli anni ha avuto la possibilità di suonare in diverse formazioni affrontando diversi generi musicali dal blues, all'hard rock, dal pop, alla disco 70 e finalmente il soul. Ha alle spalle diverse situazioni live su piccoli e grandi palchi. Attualmente è bassista dei Chicago Groovers.

Gianluca Masala

Tastiere

Nato nel 1970 Inizia ad appassionarsi al mondo delle tastiere all’età di 11 anni, iniziando con il tempo un percorso di approfondimento, sia con lezioni private che come autodidatta. Alla fine degli anni ottanta hanno inizio le prime performance live come tastierista degli Halley, formazione rock che proponeva brani inediti, suonando in importanti locali dell’epoca, tra i quali il Sgt. Pepper. 
Nel 1998 diventa tastierista di una neonata formazione, la BredaBusband, attiva ancora oggi a distanza di venti anni, formazione nella quale collaborano importanti personaggi del panorama musicale genovese, come il polistrumentista Fabrizio Salvini (I Trilli).
Attualmente, è anche tastierista nella band di Beppe Mistretta, con il quale ha collaborato per gli arrangiamenti e le riprese dell’ultimo CD “Allo Specchio”, nei Dance to the future, negli ALFA con Fabio Milanese e Alberto Marafioti e, ovviamente….nei Chicago Groovers.

Massimiliano torselli

Batteria

Un amore fulminate per la batteria e il mondo delle percussioni in generale.

Genova, classe 1978, Massimiliano inizia a suonare all’età di 18 anni con la classica formazione di amici, i Docciacomoda, una band di musica inedita ispirata dai grandi cantautori, quasi contemporaneamente comincia a prendere lezioni dall’amico Renzo Corsaro, negli anni a seguire le band cambiano, Lukretia, La Iridesse, Urbanvoice, Memento, tutte Bands impegnate nella scena live dei locali di Genova e dintorni durante tutti gli anni 2000 e più recentemente Desert Inn, cover band di Classic Rock attualmente in attività.

Negli anni cambiano anche i generi, Noise, Indie, Rock e Soul, ed i Maestri Pestarino di Drum Club, Camilleri di Music Line ed infine Francesco La Rosa della Città della Musica.

Da Novembre 2013 è saldamente seduto dietro ai tamburi della Chicago Groovers Band.

Chiara Romano

Cantante/Corista

Nasce il 18/02/85 a Genova. Sin da bambina nutre una profonda passione per la musica e a 16 anni inizia a prendere lezioni di canto moderno dall'insegnante Carlo Parola, prima presso la Roland Music School di Nervi, poi privatamente per alcuni anni ed infine alla Pulsar Music Space di Genova.
Nel 2010 entra a far parte della compagnia di musical “MUSICOLLAGE” diretta da Morena Campus in qualità di cantante, partecipando a varie manifestazioni benefiche come MUSIC for PEACE. Nel corso degli anni si inserisce in diverse band, acquisendo esperienza in situazioni live.

Alice Mazzolino

Cantante/Corista

Una passione sempre avuta. Inizia a prendere lezioni di chitarra, per poi passare al canto sotto suggerimento dell'insegnante. Si appassiona lentamente al jazz, fino a cambiare insegnante ( Anna Sini ) per approfondire la tecnica e il mondo del Jazz. Nel frattempo scrive e compone inediti nell'attesa di registrare un suo album.
Si avvicina al gruppo per interpretare Aretha Franklin, per poi entrare effettivamente nei Chicago Grooves nel 2018.

Denis Trapasso

Trombone

Diplomato in Trombone presso il Conservatorio N. Paganini di Genova, ha svolto la propria attività inizialmente nel repertorio classico, per poi approdare all’ ambito jazzistico, ha inoltre frequentato il corso “Jazz” presso l’ Istituto sopra citato, diplomandosi nel 2006.
Ha collaborato con vari musicisti del panorama ligure, esibendosi tra gli altri con gli “U-Boot 70” ed i “Babajaga”, gruppi specializzati nel repertorio della disco music anni ’70, con i “Movers” e i “Black Bombers”, formazioni attive nel repertorio Soul degli anni ’60 – ’70, con  i “ Nine Pennies “, specializzati nel repertorio jazz anni ’30, con il cantautore Federico Sirianni, senza tralasciare varie esperienze in studio di registrazione.
Ha composto ed arrangiato le parti orchestrali del lungometraggio indipendente        “ Il Metodo Orfeo “, thriller tratto da una sceneggiatura originale di Sabrina Sappa, Alessandro Gentini e Filippo Sozzi, diretto da quest’ ultimo.
Attualmente fa parte dei “Max  Sweat & Tears” e della “Bansigu Big Band”, cover band dei “Blood SWeat & Tears” la prima, orchestra jazz la seconda.

Andrea Leone

Sax

Nato nel 1990, inizia lo studio del sassofono a 10 anni con Ilaria Canale. Nel 2004 è Primo Classificato e vincitore di borsa di studio allo Stage Internazionale di Sassofono tenuto dai maestri Fabrice Moretti (Conservatorio di Parigi) e Gilberto Monetti (Conservatorio di Bologna) e nel 2007 si classifica al primo posto al Concorso Internazionale di Sassofono al “Festival Armonicamente in Musica”. Partecipa a stage internazionali e masterclass di sassofono, in particolare: 3° Stage internazionale di Sassofono “Città di Silvi” organizzato dal Conservatorio di Pescara con il M° Luciano Ciavattella (Conservatorio di Pescara), M° Philippe Lecocq (Conservatorio di Tolosa) , M° Francesco Salime (Conservatorio di Napoli) e M° Gilberto Monetti (Conservatorio di Bologna). Nel 2008 segue la Master Class di Sassofono del  M° Eugene Rousseau (Conservatorio di Piacenza). Nel 2009 si diploma in sassofono presso il Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna con votazione di 9.25/10. Dal 2006 partecipa a musical, opere liriche e pièce teatrali fra cui “Chi ha incastrato Peter Pan?” e “Forever dancing queen” di Ilaria Canale, “Simon Boccanegra”, “Il Barbiere di Siviglia”, “Tascen” di Valerio Pizzorno. Ha collaborato a progetti interculturali presso S.M.S. “G. Descalzo” in qualità di musicista e consulente musicale (“Fino a chiudere le vene  aperte dell’America Latina” (2008,2009), “Abramino Blüm & altre storie”(2010,2011). Attualmente membro dei seguenti gruppi: quartetto di sassofoni “Sassofonisti Anonimi” diretto dal Maestro Ilaria Canale; “I Souliti Ignoti” con cui si è esibito in diversi festival ( “Rien va blues” a Zoagli, “Samedan blues festival” in Svizzera, “Blues for Emergency” a Milano); Blues Brothers tribute band “Chicago Groovers”; Big Band del Conservatorio “G.Puccini” di La Spezia con cui ha partecipato al Festival Internazionale del Jazz di La Spezia e al “Jazz Rally” a Düsseldorf; “Monday Big Band” con cui si è esibito a Barga Jazz e al Festival Internazionale del Jazz di La Spezia. Dal 2010 insegna all’Accademia Internazionale del Sassofono di Sestri Levante e dal 2012 all’Accademia Musicale di Chiavari. Laureato in Sassofono Jazz con votazione 110/110 presso il Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia sotto la guida dei Maestri: Mauro Avanzini, Nico Gori e Alessandro Fabbri. Ha partecipato a vari Masterclass nell’ambito del Jazz (Alessandro Di Puccio, Gianpaolo Casati, Rick Margitza, Mark Turner, Luca Cosi).

Massimo Rapetti

Tromba

Nato a Genova il 19 luglio 1960. 
1968 - inizia gli studi presso l'Associazione Musicale "Filarmonica Sestrese Casimiro Corradi Ghio II" di Sestri Ponente (Genova). 
1978 - consegue il diploma in Tromba presso il Conservatorio "N. Paganini di Genova". 
Dal 1976 - collabora con il Teatro dell'Opera di Genova, ricoprendo a seconda delle necessità il ruolo di prima, seconda e terza tromba in orchestra o in palcoscenico. 
Negli anni ‘80 - nell'Orchestra Sinfonica della città di Sanremo ricopre il ruolo di prima tromba e relativa idoneità. 
Saltuariamente suona con altre orchestre lirico sinfoniche quali la Vercelli e la Novara. 
Nello stesso periodo partecipa all'attività dell'Orchestra da Camera di Genova "Studio per la musica nuova" e alla registrazione di un disco in occasione delle celebrazioni Paganiniane. 
Dal 1980 al 1984 - collabora con programmi televisivi condotti rispettivamente da Dino Crocco, Claudio Lippi e Christian De Sica. 
1986/87 - partecipa al tour italiano e svizzero di Enrico Ruggeri vincitore del Festival di Sanremo e alla preparazione dell'LP "Vai Rouge" nonché alla registrazione televisa del concerto eseguito al Teatro Olimpico di Roma con relativa messa in onda da RAI 2. 
Collabora con le attività dell'Orchestra ritmo-sinfonica "Columbus Orchestra", ed è attualmente membro dell'orchestra Jazz di Genova "Bansigu Big Band" che, nata nel 1990, ha collaborato coi principali jazzisti italiani e americani tra i quali Rava, Fresu, Basso, Gianmarco, Trovesi, Paul Jeffrey, Bob Ilber, Bob Mover, Andy McGhee. 
Dal 1980 al 1984 - viene nominato insegnante di ed. musicale come incaricato annuale presso la scuola media statale "D. Alighieri", nel 1984 ha ottenuto la titolarità della cattedra didattica e nel 1991 è stato responsabile delle attività teatrali settore musica. 
Dal settembre 1997 - dirige la "Filarmonica Sestrese", curando in particolare gli arrangiamenti legati al repertorio della musica internazionale di autori come Alan Parsons, Pink Floyd , Queen e altri. 

Registrazioni discografiche a cui ha partecipato: 

1983 - LP "Paganini" prodotto dalla "Dynamic", esecutori "Orchestra da Camera di Genova". 

1987 - LP "Vai Rouge" prodotto dalla "Penelope", esecutori "Champage Molotov" e "Orchestra Filarmonica di Alessandria". 

1991 - RC " Columbus Orchestra" prodotto dalla Columbus Orchestra, esecutori "Columbus Orchestra", registrato dal vivo al Teatro Comunale città di Modena. 

1994 - RC "Tocco di classe" prodotto e distribuito dalla "Disco Più", esecutori "Columbus Orchestra". 

1994 - CD "Louisiana Jazz Club 30 anni dopo..", prodotto da Giorgio Lombardi e distribuito dalla Louisiana Jazz Club, esecutori "Bansigu Big Band. 

1994 - CD "Dal virus alla rivelazione" eseguito dalla band "Mr Puma e i Raptus", prodotto da Madaski. Questo Cd ha permesso la realizzazione di un video clip poi inserito nella programmazione di MTV, e la partecipazione, come ospiti, ad una trasmissione di varietà su RAI 3 condotta da Zuzzurro e Gaspare nel 1995. 

1998 - CD "Concerto dell'Orchestra di Fiati della Filarmonica Sestrese", eseguito, prodotto e distribuito dalla Filarmonica Sestrese. 

1998 - CD "L'Isola di Bansigu" eseguito dalla Bansigu Big Band, prodotto e distribuito dalla Bansigu Arte e Musica, registrato nel 1993 e 1994. 

1999 - CD "Bansigu plays Duke Ellington", eseguito dalla Bansigu Big Band, prodotto e distribuito dalla Bansigu Arte e Musica. 

2000 - CD "Michele, il mio Juke-box", prodotto da Mr Music". 

2001 - CD "Millenium Filarmonica", eseguito, prodotto e distribuito dalla Filarmonica Sestrese. 

2001 - CD "Spiritual Song Hey Man Þ Amen", prodotto e distribuito da Spiritual Song Record. 

2001 - CD "Now we can" , eseguito dalla Bansigu Big Band, prodotto e distribuito dalla "Splasc(H) Records". 

2002 - CD "Concerto Verdiano", eseguito, prodotto e distribuito dalla Filarmonica Sestrese. 

2004 – CD “Genova 2004 International Music”, eseguito, prodotto e distribuito dalla Filarmonica Sestrese.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now